Gare judo: gli atleti reggini tesserati alla Fortitudo 1903 RC hanno continuato il loro percorso verso risultati importanti

Nazionale under 18 in collegiale training campAd una settimana di distanza dall’esperienza di Fuengirola Malaga gli atleti Reggini tesserati alla Fortitudo 1903 RC hanno continuato il loro percorso verso risultati importanti. Anna Fortunio ha conquistato la medaglia d’argento dopo il bronzo spagnolo. La Fortunio che gareggiava per la cat. 70 Kg, primeggiava nei turni eliminatori sull’austriaca Hunger Marlene e sulla slovena Bohinc Dora. La semifinale la vedeva vincente sull’italiana Vuk Betty, e la proiettava in finale contro la forte olandese Kok Silja che bloccava l’ascesa della reggina facendola classificare al secondo posto. Medaglia di bronzo per Francesca Viola, cat. 40 Kg, che, impegnata in girone all’italiana con l’olandese  Van De Meerberg Rachel e l’ungherese Varga Brigitta,  la vedeva classificata al terzo posto per differenza di punti. Ivan Pizzimenti si classificava al nono posto, pur sostenendo una competizione ad alti livelli vincendo contro lo sloveno Vucina Alen, veniva sconfitto ai quarti di finale dall’olandese Van de Hee Youri per uno shido. Ai recuperi veniva battuto sul suono della sirena, mentre era in vantaggio, dall’ungherese Vadas Vilmos. I successi della rappresentativa calabrese sono stati arricchiti dal terzo posto della forte judoka del Judo Club Paola, De Luca Anna, che ha vinto contro l’austriaca Sommer Julia, contro la connazionale Palanca Chiara, ha perso la semifinale contro l’ungherese Kopasz Fanni e conquistando la medaglia di bronzo contro l’italiana Avila Matilda. Tutti gli atleti sono stati selezionati dalla Commissione Nazionale Under 18 per il collegiale Training Camp di Follonica dal 22 al 24 febbraio 2016, in preparazione alle prossime gare dell’European Cup. Grande è stata la soddisfazione del Presidente della gloriosa società SGS FORTITUDO 1903 RC Prof. Giuseppe Pellicone, nonchè dei tecnici Massimo Pizzimenti e Antonio Sala che hanno accompagnato e seguito gli atleti in gara insieme all’Arbitro Nazionale Gianfranco Pizzimenti e dal  maestro Domenico Morrone del Judo Club Paola.