Festeggiata in Sila la giornata del Giubileo con l’associazione “Volare Senza Ali”

giubileo in silaLa comunità parrocchiale di Pentone, guidata dal sacerdote don Gaetano Rocca, ha festeggiato nei locali dell’hotel Olimpo, nella Sila catanzarese, la giornata del Giubileo. L’incantevole magia della Sila innevata ha fatto da cornice all’indimenticabile giornata ricca di eventi non solo di culto, ma soprattutto di solidarietà, di dialogo, di confronto culturale con l’obiettivo del crescere insieme. L’associazione di volontariato “Volare Senza Ali”, all’invito fatto con stima ed affetto da Don Gaetano Rocca, sempre attento sensibile alle problematiche sociali, ha risposto “presente” con una delegazione composta dai ragazzi Roberto Caracciolo, Ivan Mazzitelli e Tommaso Tarantino, accompagnati amorevolmente dall’operatore Gaetano Romani e dal presidente Giuseppe Mazzitelli. I ragazzi dell’associazione hanno esposto, in un apposito stand, il mercatino di prodotti biologici e tipici, tra cui salami, ‘nduja, zucche, fagioli, lenticchie, mais, peperoncini e pomodori in salamoia, insieme al vino nero d’Avola. Prodotti curati con dedizione nelle “Premiate Cantine di Ivan”. L’evento ha registrato un gran numero di presenze, alle quali è andato il saluto e l’augurio del presidente Mazzitelli: “Invito la comunità religiosa di Pentone a venire a trovarci nella sede di Catanzaro ed in quella di Zaccanopoli, in provincia di Vibo,  con l’obiettivo primario di continuare il percorso dell’integrazione sociale dei ragazzi. Ringrazio a nome di tutti i componenti dell’associazione “Volare Senza Ali” don Gaetano Rocca, perché il suo invito ci ha permesso di farvi conoscere le nostre attività e soprattutto i nostri splendidi ragazzi”.

giubileo in sila due