Ennesimo atto intimidatorio ad un dipendente delle Ferrovie della Calabria, la solidarietà dei sindacati

auto incendiataLa Segreteria Nazionale del S.U.L., la Segreteria Regionale e Territoriali del Comparto Trasporti esprimono vicinanza e solidarietà al Dirigente Sindacale di Gioia Tauro Tonino Melara, dipendente delle Ferrovie della Calabria, che ieri notte nei pressi della propria abitazione di Palmi ha subito da ignoti l’ennesimo atto intimidatorio vedendosi incendiare la propria automobile. L’intimidazione subita dal sindacalista del Sindacato Unitario Lavoratori che opera nel settore Trasporti prevalentemente sul territorio di Gioia Tauro nell’azienda Ferrovie della Calabria si sussegue alla precedente del gennaio 2014 dove, anche in quel caso veniva incendiata l’automobile e successivamente  un proiettile veniva lasciato all’interno dell’autobus su cui si apprestava a prendere servizio.

Nel condannare il vile gesto, il Segretario Regionale Comparto Trasporti Giovanni Marullo confida sull’impegno delle forze dell’ordine e della Magistratura che sapranno, certamente, fare piena luce su questo ennesimo episodio criminoso e dichiara: “Ancora un grave atto intimidatorio nei confronti della Calabria migliore quella più giovane, quella impegnata nella soluzione dei problemi e nel cambiamento”.