Ecco il progetto Italy On Wheelchair per permettere alle persone con disabilità di progettare una vacanza in Italia in assoluta autonomia

Un gruppo di ragazzi di Siracusa hanno selezionato le migliori strutture ricettive attrezzate per ospitare persone con disabilità e i luoghi più suggestivi e accessibili della penisola, suggerendo percorsi che ogni turista dovrebbe percorrere almeno una volta nella vita

disabiliItaly On Wheelchair nasce per permettere alle persone con disabilità di progettare una vacanza in Italia in assoluta autonomia. L’Italia lo sappiamo, è probabilmente il più bel Paese del mondo. Tuttavia, questa intramontabile bellezza legata a secoli di storia nasconde molte insidie per chi vuole esplorare il mondo sulle quattro ruote di una sedia a rotelle. Per questo motivo un gruppo di ragazzi di Siracusa hanno selezionato le migliori strutture ricettive attrezzate per ospitare persone con disabilità e i luoghi più suggestivi e accessibili della penisola, suggerendo percorsi che ogni turista dovrebbe percorrere almeno una volta nella vita. Italy On Wheelchair nasce dalla vita di ogni giorno, dall’esperienza di persone colpite da paralisi e che però mal si riconoscono nella definizione di “disabile”. Andrea, uno degli inventori del progetto, spiega “il tutto nasce da un gruppo di ragazzi di Siracusa, con interessi completamente diversi, ma con un’amica in comune costretta a vivere su una sedia a rotelle”.

Ecco il sito: italyonwheelchair.it/calabria