Città Metropolitana, Ripepi fa un appello a Falcomatà e Raffa

reggio e messina città metropolitana“Caro Giuseppe Falcomatà e caro Peppe Raffa ”velavevodetto” e “velavevoscritto” che la Regione con la famigerata delibera di ritiro delle deleghe alla Provincia si sarebbe comportata come si è comportata per dirla come Totò e Peppino. Il mio accorato appello all’epoca non fu ascoltato da nessuno, nè dagli attori principali, Sindaco e Presidente della Provincia, nè dai consiglieri Regionali di maggioranza e di minoranza, che ora si ergono paladini della Città Metropolitana, ma non riescono a cavare un ragno dal buco”, scrive in una nota il consigliere comunale Massimo Ripepi. “Mi dispiace ancora una volta – prosegue- avere ragione sull’incapacità e l’ignavia di Sindaco e Presidente e sul servilismo dei consiglieri Regionali .Comunque torno indietro e vi chiedo pure scusa delle parole che fin qui ho usato ma serve una presa di posizione forte da parte del Consiglio nella sua interezza pertanto Giuseppe e Peppe convocate i Consigli in seduta congiunta e chiediamo se la Regione ed il Governo vogliono veramente investire sulla Città Metropolitana di Reggio Calabria, perchè la città Metropolitana non serve solo a Reggio, ma serve a tutta la Calabria ed al Mezzogiorno. Se non riparte Reggio – conclude- non riparte la Calabria se non riparte la Calabria non riparte il Mezzogiorno se non riparte il Mezzogiorno non riparte l’Italia”.