Caos in Siria, bombe su ospedali e scuole: 50 morti

Siria_Damasco_attentato_Xin--400x300E’ guerra aperta in Siria, un caos incredibile tra i filo governativi e non e gli attacchi aerei della Russia di Putin. E’, infatti, di quasi 50 civili uccisi il bilancio dei raid nel nord della Siria su ospedali e scuole. Lo annunciano le Nazioni Unite. Il ministro degli Esteri francese, Jean-Marc Ayrault, ha condannato “fermamente” il bombardamento di un ospedale nel Nord della Siria gestito da Medici senza frontiere sottolineando che simili attacchi “sono inaccettabili, devono cessare immediatamente” e “potrebbero costituire crimini di guerra”.