Calcio, Tavecchio a Catanzaro: “il mondo cambia, voglio più giocatrici”

Tavecchio“Il centro federale non è il luogo dove si gioca per vincere, ma dove si impara a giocare a calcio. Ed ai giovani dico che il mondo è cambiato e per emergere devono affrontare nuove sfide ed una concorrenza terribile da ragazzi che hanno una fame atavica. Per emergere ci vuole forza e voglia”. Così il presidente della Federcalcio, rivolto ad una platea di calciatori in erba, ha inaugurato l’attività di formazione del Centro federale territoriale di Catanzaro. Alla cerimonia hanno preso parte il presidente della Lega nazionale dilettanti Nino Cosentino, il presidente del settore tecnico della Figc Gianni Rivera, il vicepresidente del settore scolastico Fabio Bresci, il presidente del comitato regionale Saverio Mirarchi ed il sindaco Sergio Abramo. A conclusione dell’inaugurazione, nella sala del Consiglio comunale, Abramo ha consegnato simbolicamente le chiavi della città a Tavecchio ed a Cosentino di fronte alle rappresentanze giovanili delle principali società calabresi.