Calabria, il presidente della Commissione contro la ‘ndrangheta: “i fondi europei rappresentano il volano per lo sviluppo”

consiglio_regione_calabria-“I fondi europei rappresentano un importante volano per lo sviluppo del Sud Italia ed in particolare per la Calabria. Ma per rilanciare questa opportunità serve partire dalle esperienze virtuose di quelle realtà istituzionali che nella nostra regione hanno saputo mettere a frutto le risorse strutturali impegnandole e spendendole per progetti innovativi e di qualità”. E’ quanto ha dichiarato il consigliere regionale e presidente della Commissione contro la ‘ndrangheta Arturo Bova il quale nel corso del convegno “Progetti europei tra cooperazione e sviluppo”, svoltosi nella sala consiliare del Comune di Vallefiorita, “ha passato in rassegna esperienze positive di enti territoriali che sono riusciti a trasformare idee e progetti in solide e produttive realtà. Tra questi, il Comune di Vallefiorita, rappresenta un punto di riferimento per l’esperienza Erasmus + che ha visto quali attori principali l’Associazione ‘Terra di Mezzo’ e l’Amministrazione comunale di Vallefiorita”. “Un vero passo avanti nel segno della conoscenza, della cultura e dell’innovazione che testimonia come anche dalle piccole realtà della Calabria - sostiene Bova – possano partire significativi percorsi di riscatto per il rilancio della nostra terra. Ben 5 i progetti Erasmus+ realizzati, ognuno su differenti tematiche che hanno interessato giovani di 14 diverse città di ben 12 differenti Paesi (anche extra europei). Dimostrazione di come anche i piccoli Comuni possano inaugurare percorsi nuovi ed essere protagonisti del cambiamento. Grazie ad Erasmus+ – ha sottolineato l’esponente politico – i giovani della comunità di Vallefiorita hanno potuto confrontarsi con i loro coetanei di diversa nazionalità e cultura realizzando uno scambio culturale di grande arricchimento reciproco. Come ribadito dal sindaco di Vallefiorita Salvatore Megna, a cui rinnovo le mie attestazioni di apprezzamento, sono in cantiere nuove iniziative per altri progetti europei. Tra questi, ‘il programma Europa per i Cittadini’ il cui aspetto più rilevante per il territorio è rappresentato dal secondo asse nella misura dei ‘Gemellaggi di Città’ che consentono occasioni di incontro tra i cittadini delle città gemellate, incoraggiando la partecipazione democratica e civica dei cittadini a livello dell’Unione. Questa tipologia di progetto, inoltre, potrebbe rappresentare una concreta prospettiva per far conoscere i prodotti tipici e di alta qualità del territorio a nuovi potenziali mercati come l’olio d’oliva per il quale il Comune di Vallefiorita detiene il marchio di ‘Città dell’Olio’”.