Bova Marina (Rc), alternanza scuola-lavoro: si rafforza la sinergia tra l’Istituto Euclide ed alcuni Comuni della provincia

SCUOLA:STUDENTI IN CLASSE E GENITORI FUORI DALLA SCUOLA.ATT.PEREGO - SCUOLA ELEMENTARE DI VIA NOE - Fotografo: FOTOGRAMMAProsegue anche per quest’anno all’Istituto di Istruzione Superiore Euclide di Bova Marina il percorso di alternanza scuola lavoro per i ragazzi di terzo, quarto e quinto delle sezioni commerciale e geometri impegnati presso diversi comuni dell’area ionica reggina. Ad esprimere soddisfazione per il rinnovarsi della sinergia che vede protagonisti scuola ed enti locali è la dirigente dell’Euclide Carmen Lucisano. “Ormai da tre anni – dice la Lucisano - precorrendo i tempi rispetto ai paletti imposti dalla legge vigente in materia, portiamo avanti con grande successo il percorso di alternanza scuola lavoro riservato ai ragazzi di terzo, quarto e quinto commerciale e geometri presso diversi comuni della provincia. La bontà del percorso intrapreso ormai da diverso tempo, è testimoniata da un dato importante che ci consegna una percentuale di studenti impegnati nel percorso di alternanza superiore al 90%  della popolazione scolastica complessiva del nostro Istituto. Per questo risultato, bissato anche nei percorsi di alternanza all’interno delle aziende del territorio, mi sento di dover ringraziare i comuni di Africo, Bianco, Bova Marina, Brancaleone e Condofuri per la sensibilità dimostrata rispetto ad un percorso che mira alla crescita complessiva dei nostri ragazzi da attuarsi attraverso la sperimentazione di pratica e teoria, un percorso sul campo - conclude la Lucisano - che negli anni sta dando i risultati attesi formando i nostri giovani ed avvicinandoli in modo concreto alle dinamiche del mondo del lavoro”.