Basket, la capolista Vis Reggio all’esame Rende

Francesco Lobasso al tiro (1)Dopo il netto successo di Castrovillari, la Vis Reggio Calabria torna domani a giocare dinnanzi al pubblico amico. Avversario di turno l’ostica Bim Bum Basket Rende, una delle squadre più in forma del girone, lanciatissima verso un posto play off. Con l’innesto del play pugliese Mirando il quintetto di coach Carbone ha fatto il salto di qualità, vincendo 4 delle ultime 5 partite e soccombendo solo al fotofinish domenica scorsa al cospetto della vice capolista Val Gallico.  Certamente i reggini non sottovaluteranno l’impegno. In settimana capitan Stracuzzi e compagni si sono allenati con grande intensità e hanno tenuto ben alta la concentrazione, consapevoli della delicatezza del match. C’è stato un proficuo test amichevole contro il Basket Villa, utile ai coach D’Arrigo e Farina per testare lo stato di forma generale e inserire sempre più i nuovi arrivati nei meccanismi di squadra. Franceso Lobasso, guardia foggiana dei reggini, presenta così l’incontro: “Non sarà un match semplice. Rende è un’ottima squadra che già all’andata ci ha messo in difficoltà. Con l’arrivo di Mirando, mio ex compagno di squadra a San Severo e pugliese come me, hanno trovato la quadratura del cerchio e si candidano ad un ruolo da protagonisti nei play off. Noi, però, vogliamo continuare il nostro percorso e portare a casa l’ennesima vittoria”.   All’andata (era il 22 novembre) la Vis violò il parquet cosentino al termine di una gara molto combattuta, conclusasi col punteggio finale di 64-75. Fondamentale in terra silana fu l’apporto offensivo del duo Warwick/Spencer, capace di mettere a referto 45 punti totali. Palla a due al PalaBotteghelle domani alle 18. Arbitreranno Roberto Viglianisi di Villa e Francesco Gallo di Reggio Calabria.