Basket A2, Viola-Siena 72-78: i neroarancio buttano via la vittoria, ko pesantissimo

La Viola butta via la vittoria nel match contro Siena, ultimi minuti da dimenticare per la squadra di Frates

violaLa Viola ha deciso per il nuovo cambio in panchina, altro esonero per il coach Benedetto e panchina affidata a Frates che avrà il difficile compito di risollevare una stagione fino al momento deludente. Il coach Benedetto ha pagato la sconfitta nelle trasferta contro Latina ed una gestione degli ultimi minuti di gara che ha lasciato perplessi, al PalaCalafiore arriva Siena.

LA GARA – La Viola prova subito a giocare con grande intensità e firma il primo break con una tripla del play Adegboye, Siena risponde con Ranuzzi. La squadra di Frates non si fa intimorire e distanzia ulteriormente gli avversari, un canestro di Rullo e poi uno di Crosariol portano i neroarancio sul 18-14 alla fine del primo periodo. Dopo l’intervallo il tema del gioco non cambia, la Viola allunga ancora con Rullo e si porta sul +10 poi una serie di errori della squadra di casa permette a Siena di rientrare in partita.

violaParziale importante per gli ospiti che ancora con Ranuzzi e Diliegro si rifanno sotto. La Viola non trova più la via del canestro, Roberts firma il pareggio e poi con una tripla incredibile sulla sirena manda le squadre all’intervallo lungo sul 35-38. Al ritorno sul parquet Siena prova ad indirizzare il match, Borsato e Ranuzzi sono efficaci. Poi la Viola torna nel match con una serie di giocate importanti e grazie  a Dobbins riduce il distacco. Crosariol impatta nuovamente il risultato, Adegboye firma il sorpasso. Dobbins allunga per i neroarancio, il vantaggio è di 10 punti. Poi tante scelte sbagliate nel finale, si va ai supplementari. Finale difficile per la Viola, vince Siena 72-78.

VIOLA: Mordente 9, Adegboye 12, Crosariol 8, Brackins 18, Dobbins 13, Costa, Lupusor 1, Rullo 4, Sindoni, Spinelli 7.

SIENA: Diliegro 28, Borsato 2, Ranuzzi 13, Udom 6, Roberts 16, Campori, Marini, Bucarelli, Bryant 13, Cucci