Arrestato 59enne nel reggino, deteneva illegalmente in casa 1 pistola e alcune munizioni [FOTO]

armiContinuano i servizi di controllo del territorio, nell’ambito del Gruppo di Locri, volti a contrastare l’illecita detenzione di armi e munizioni. L’attività di contrasto, che già nelle scorse settimane ha portato al setaccio le zone dello Stilaro, Caulonia e la Valle del Torbido, si è ora concentrata in Locri e nelle contrade limitrofe. Nella mattinata di ieri, i carabinieri della Stazione di Sant’Ilario dello Jonio unitamente personale della Stazione di Ardore e ai colleghi Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, hanno arrestato in flagranza di reato Trento Leonardo cl. 1956, originario del luogo, poiché, a seguito di perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di:

  • una pistola marca Beretta mod. 35 cal. 7,65, di proprietà di un uomo originario di Gioiosa Jonica deceduto nel 2013;
  • un caricatore contenente n. 7 cartucce cal. 7,65.

Tutto il materiale rinvenuto, in ottimo stato di conservazione, è stato opportunamente sequestrato. Al termine delle formalità di rito, l’arrestato, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Locri, Dott. Giampaolo NUZZO, è stato tradotto presso il proprio domicilio, in attesa dell’udienza di convalida.