Arrestato 57enne nel reggino per concorso in estorsione aggravata

Carabinieri RadiomobileNella giornata di ieri a Palmi (RC), presso la Casa Circondariale, i Carabinieri davano corso all’ordinanza di applicazione di misura cautelare personale, emessa dal Tribunale di Reggio Calabria – Sezione G.I.P., nei confronti di Cacciola Gregorio, di anni 57 da Rosarno, già noto alle FF.OO.. Il prevenuto è ritenuto responsabile di concorso in estorsione aggravata dall’aver favorito un sodalizio mafioso, per fatti commessi in Rosarno ai danni di imprenditori agricoli del luogo.