Arrestato 52enne nel reggino per associazione per delinquere di stampo mafioso

CarabinieriIl 19 febbraio scorso a Cardeto (RC), i Carabinieri hanno tratto in arresto Russo Francesco, di anni 52 da Cardeto, già noto alle FF.OO., per il reato di associazione per delinquere di tipo mafioso, in esecuzione all’ ordine di espiazione pena, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello di Reggio Calabria, poiché dovrà scontare la pena definitiva di anni 2, mesi 2 e giorni 23 di reclusione per i fatti accertati dai Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria nell’ambito dell’operazione denominata “Epilogo” eseguita nell’anno 2010. Nella contestuale perquisizione domiciliare, i militari operanti riscontravano un allaccio abusivo alla rete elettrica pubblica, procedendo altresì al deferimento dello stesso, unitamente alla moglie convivente, alla locale A.G..