Allerta Meteo: forte maltempo in tutt’Italia. Attenzione stasera al Nord, domani al Sud [FOCUS]

Allerta Meteo: tempesta atlantica sull’Italia. La situazione e le previsioni dettagliate per le prossime ore, rischio eventi estremi stasera al Nord e domani al Sud

MeteoDomenica di forte maltempo in tutt’Italia, con piogge torrenziali al Nord e forti venti di scirocco al Centro/Sud. Le temperature stanno aumentando in tutto il Paese, persino a Genova sotto il diluvio con+12°C mentre la città si appresta a raggiungere i 100mm di pioggia giornaliera, anche a Milano e Bergamo con pioggia fitta e +7°C, proprio come se fossimo in pieno autunno. Più freddo soltanto all’estremo Nord/Ovest, in Piemonte con +3°C a Cuneo,+4°C a Torino, Novara, Biella e Alessandria. La quota neve è comunque superiore ai 500600 metri in Piemonte, mentre nelle altre Regioni del Nord sulle Alpi è superiore ai 1.000 metri di quota. In Emilia Romagna e al Nord/Est il clima è molto mite con +13°C a Cesena, +11°C a Bologna, Trieste, Ravenna e Ferrara. Al centro/sud fa decisamente più caldo con +18°C a Palermo e Oristano, +16°C a Bari, Cagliari, Termoli e Iglesias, +15°C a Catania, Lecce e Cosenza, +14°C a Messina, Taranto, Reggio Calabria, Latina e Brindisi,+13°C a Roma, Napoli e Foggia. Nelle prossime ore le temperature aumenteranno ulteriormente, con picchi di +20°C in Sicilia e di +17/+18°C in molte Regioni meridionali, nonostante il maltempo. La tempesta atlantica, infatti, richiama aria mite pre-frontale dal nord Africa, mentre tra oggi pomeriggio e stasera grandi precipitazioni si concentreranno al Nord, con abbondanti nevicate sulle Alpi (oltre un metro di neve fresca tra Lombardia, Veneto e Trentino) e piogge torrenziali su colline e pianure. Un maltempo atteso da mesi che in una sola volta metterà fine alle grandi emergenze di quest’inverno: siccità, smog e incendi. Attesi oltre 100mm di pioggia tra LombardiaVeneto e Trentino. Oltre150mm tra Liguria e alta Toscana. Attenzione ai forti temporali di oggi pomeriggio in Sardegna, investita in pieno dal fronte freddo: le temperature crolleranno di oltre 10°C dai quasi +20°C del primo pomeriggio a stasera, con nevicate fin in collina nella notte. Poi tra stasera e domani diluvi al nord/est e picchi di quasi 200mm in Friuli Venezia Giulia. Ma domani, lunedì 8 febbraio, la tempesta arriverà anche al Sud. E per i contrasti termici si verificheranno forti temporali con grandinate sin dalle prime ore del mattino, soprattutto in Sicilia e Calabria meridionale. Il maltempo insisterà tutto il giorno tra Sicilia nord/orientale e Calabria meridionale. Già stasera nelle zone joniche di Calabria meridionale e Sicilia si verificheranno le prime piogge da “stau”, localmente intense. Domani invece lo scirocco odierno verrà sostituito da un teso maestrale che determinerà appunto fenomeni di maltempo intenso. Quest’ondata di maltempo provocherà nelle prossime 24-36 ore vari disagi sul Paese. Dalle grandi nevicate delle Alpi alle piogge torrenziali al nord, dai forti temporali in Sardegna e al Sud ai forti venti con mareggiate in varie località. Attenzione ad allagamenti, sia a causa delle abbondanti precipitazioni soprattutto nelle zone del nord afflitte dalla siccità dove i terreni non sono affatto pronti a ricevere grandi apporti pluviometrici, ma anche al Sud dove i fenomeni saranno meno duraturi e insistenti, ma più intensi e violenti con grandinate e fulminazioni. Disagi anche per i forti venti e le mareggiate, soprattutto stasera sul litorale toscano, nelle regioni centrali (ToscanaUmbria e Lazio) e nella Sicilia tirrenica. Disagi anche per il Carnevale, rovinato e compromesso in molte località che hanno già annullato sfilate e feste in maschera. Conferme anche sulle prossime perturbazioni che avanzeranno sull’Italia subito dopo quella di oggi e domani. Saranno almeno 6, da qui alla seconda decade del mese. Tutte di origine atlantica. Tutte miti, senza freddo, con neve abbondante ma solo a quote alte, soprattutto al centro/sud sugli Appennini sempre oltre i 1.400/1.600 metri.

La situazione si può monitorare in tempo reale nelle seguenti pagine relative al nowcasting: