Alla scoperta delle bellezze della provincia di Reggio: tour alla Villa Romana di Casignana con i suoi splendidi mosaici [FOTO]

La bellissima Villa Romana di Casignana e i tesori che nasconde al suo interno

villa romana casignana (1) copiaUn sabato alla scoperta delle meraviglie in provincia di Reggio Calabria. La nostra provincia è ricca di luoghi molto pregiati e con una storia dalle antiche origini purtroppo poco conosciuti. A Casignana (RC) nella locride, è possibile visitare la bellissima ed elegantissima Villa Romana che ha dietro le spalle una storia molto importante. Casignana è un piccolo centro dell’entroterra reggino che vanta di un pregiatissimo patrimonio storico-culturale e naturalistico. Il paese si trova in collina a 350 metri di altitudine sul livello del mare e conta circa 800 abitanti. Importante risorsa ambientale è la Sorgente di Favate da sempre utilizzata per le cure delle malattie reumatiche: le acque di questa sorgente sono state analizzate dall’Università di Messina e sono state definite medicamentose e ad alto contenuto di mineralizzazione.

villa romana casignana (5) copiaIn Contrada Palazzi sorge la bellissima Villa Romana di Casignana, un complesso residenziale e termale risalente al I secolo d.C e ricchissimo di mosaici. La villa che venne scoperta nel 1963, in occasione dei lavori per la costruzione di un acquedotto, sorgeva probabilmente sull’antica strada di collegamento tra Locri Epizefiri e Rhegion (Reggio Calabria). L’area archeologica si estende per circa 15 ettari. La villa fu abbandonata entro la prima metà del V secolo d.C, ma l’abitato continuò ad esistere fino ai primi del VII secolo d.C, quando la popolazione si spostò verso l’interno. Oggi è possibile ammirare una struttura estesa oltre 4.700 metri quadri, ambienti termali, residenziali e di servizio. La villa era dotata di numerose stanze, tutte allestite con pregiati marmi e prestigiosi mosaici adesso visibili al pubblico dopo i restauri. Oltre 20 ambienti sono pavimentati con il mosaico che in alcuni posti crea giochi geometrici, in altri riprende il tema mitologico. La villa Romana è aperta al pubblico da lunedi a venerdi dalle ore 8,30 alle 12,30. Nei giorni di sabato e domenica solo su prenotazione. L’ingresso costa appena tre euro.