A Vibo Valentia il Progetto Help: una foto per affrontare il disagio dei giovani

ph progetto helpProgetto “Help, fai una foto al tuo problema” nasce nell’ambito delle attività rivolte ai giovani da parte dell’associazione di psicologi e psichiatri “MiPiAci”. Dinnanzi alla crescita delle cosiddette “dipendenze da schermo”, e alla difficoltà di comunicare con l’altro secondo i canali tradizionali, il sodalizio presieduto da Bruno Pisani, ha ideato una campagna per promuovere il desiderio di raccontarsi. “Help”, facendo parlare attraverso immagini, è stato pensato per i giovani che difficilmente parlano delle proprie quotidiane problematiche: “L’idea di indire una campagna per facilitare le abilità dei giovani a segnalare eventuali situazioni di disagio, vuole porsi come strumento per aiutare nella gestione della vita quotidiana” ha annunciato il presidente Pisani. L’iniziativa vuole essere uno strumento in più per le nuove classi generazionali che, avendo a disposizione mezzi comuni come gli smartphone, possono più agevolmente aprirsi: “Si parte dalla constatazione – ha ripreso Pisani – del rilevante numero di atti lesionistici o tentativi di suicidio registrati nel Vibonese. Sintomo di una radicata difficoltà di comunicare in modo efficace con gli adulti”. Proprio nel contesto domestico, infatti, si sviluppano abilità comunicative e, al contempo, eventuali distorsioni che potranno palesarsi con più insistenza durante la crescita. Proprio in questa fase, come esplicitato dal professionista, vi è necessariamente un confronto con il mondo sociale ed educativo. Su questo terreno, si gioca la propria felicità e realizzazione. Il progetto “Help!” verrà presentato, in linea con gli altri progetti di educazione relazionale, all’interno degli istituti d’istruzione secondaria di tutta la Provincia. Il contest invita gli studenti a fare un selfie al proprio problema, ed inviarlo tramite le pagine social della “MiPiaCi” (tutte le informazioni www.associazionemipiaci.it). Lo scatto che più sarà rappresentativo ed attinente al tema, verrà premiato nell’ambito di una apposita manifestazione, in programma nel mese di maggio. La “Mipiaci”, attualmente, si trova impegnata in vari progetti, l’ultimo verrà realizzato a Lecco il prossimo 11 e 12 marzo, avente come tematica il rafforzamento dei processi relazionali. Il ciclo di workshop esperenziali, tenuti dagli esperti dell’Associazione, dal titolo “Genitorialità e fragilità familiari”, sono realizzati in tutta Italia. Gli appuntamenti con il pubblico, stanno accogliendo consensi e ottime partecipazione di pubblico e verranno, nei mesi primaverili, presentati anche in Calabria.