A Messina iniziativa dal titolo “Cristianesimo e Islam per una città plurale”

 L’intento è quello di superare il clima di diffidenza che spesso caratterizza i rapporti tra cristiani e musulmani nelle nostre realtà

locandina. ETICALa Comunità Islamica di Messina e l’Arcidiocesi di Messina Lipari S. Lucia del Mela, rappresentata dalla Consulta delle Aggregazioni laicali, dall’Ufficio diocesano Migrantes e dall’Ufficio per il Dialogo interreligioso, continuano la loro collaborazione all’interno del progetto che si sviluppa su cinque incontri a tema che vogliono essere occasioni di conoscenza e riconoscimento reciproco. L’intento è quello di superare il clima di diffidenza che spesso caratterizza i rapporti tra cristiani e musulmani nelle nostre realtà. L’integrazione sociale, la convivenza pacifica, la comprensione delle reciproche affinità e differenze sono le strategie che questo progetto mette in campo per cercare di stabilire un clima di maggiore dialogo e serenità, in un momento storico di forte tensione a livello internazionale. Nell’Anno giubilare, il progetto culminerà, non a caso, in un incontro conclusivo sulla Misericordia. Il secondo appuntamento è previsto per giovedì 25 febbraio 2016 alle ore 18.00, presso la Cappella S. Maria all’Arcivescovado (via Primo Settembre, 119 – Messina). I due relatori, che ci aiuteranno a riflettere sul tema dell’“Etica”, saranno il prof. Mohammed AGUENNOUZ, docente dell’Ateneo cittadino e rappresentante della Comunità islamica di Messina, e don Francesco LA CAMERA, docente presso la Facoltà teologica dell’Istituto “S. Tommaso” di Messina e direttore dell’Ufficio amministrativo diocesano.