A Bova Marina (Rc) “Danzando per un sorriso”, spettacolo solidale insieme ad Unicef

unicef-bovaCresce l’attesa per lo spettacolo artistico-musicale “Danzando per un sorriso” previsto per giorno 26 Febbraio a Bova Marina presso il Cineteatro “Don Bosco” a partire dalle ore 21.00. L’evento nasce dalla collaborazione tra l’Associazione Sportiva Dilettantistica “The Dance” di Stefano D’Aguì, il comitato Unicef – Città di Melito Porto Salvo e l’Associazione Culturale CGS Elpida. A tenere le redini della serata sul palco, saranno Luisa Zappia, speaker del programma “Uanakadance” di Radio Touring 104 – con la quale ci saranno dei collegamenti in diretta – e Marcus Zavettieri, presidente della Marcusevents Academy Progetto Artemis. Vivremo l’arte di creare movimenti di danza con le coreografie del maestro Stefano D’Aguì. Ascolteremo anche la voce del giovane cantante bovese Renato Nicolò e l’interpretazione in acustico del gruppo di musica etnico-popolare degli Almagreka. Ed ancora un’anteprima del musical ”La danza dei Vampiri”, Prodotto da Quo Vadis Bova Marina e Diretto da Marcus Zavettieri. “La voglia di “fare squadra” con altre realtà per la solidarietà mi ha spinto a voler prendere parte a questo progetto; – spiega Stefano D’Aguì – Il desiderio di rispondere ai bisogni degli altri, di concedere il proprio tempo, il talento e l’energia per dare a chi ne ha bisogno è sicuramente il gesto più nobile che un artista possa fare. Un piccolo tassello in un grande puzzle di solidarietà”. Alla serata sarà presente lo staff dei Volontari Unicef di Melito Porto Salvo con uno stand per promuovere due importanti iniziative, la campagna “Vogliamo zero” e la campagna “Nutrirsi bene, nutrirsi tutti”. L’incasso della serata andrà a sostegno della campagna “Vogliamo zero” dell’Unicef che ha l’obiettivo di ridurre, appunto, a zero la mortalità dei bambini che ogni giorno nel mondo muoiono prima di compiere 5 anni. “Sono molto contenta dei grandi passi che sta facendo il nostro comitato – chiosa Isabella Palamara, referente Unicef a Melito Porto Salvo – che sta diventando sempre di più una grande famiglia. A quasi due anni dall’insediamento, il mio obiettivo iniziale, era quello di collaborare insieme ai più giovani che hanno deciso di rimanere qui e sempre di più vedo tale realizzazione. Inoltre voglio ringraziare l’ospitalità del Cineteatro “Don Bosco” di Bova Marina e tutti coloro che hanno reso possibile tale progetto”.

Il prossimo appuntamento con l’Unicef sarà il 2 Aprile, ancora a Bova Marina, in occasione del secondo anno di vita del comitato a Melito Porto Salvo. Durante l’appuntamento saranno esposte le pigotte realizzate dai ragazzi dell’Oratorio Salesiano “Don Bosco” e ritroveremo anche gli Almagreka.