Villa San Giovanni (Rc), 55enne deferito per lesioni personali, minacce e furto

Carabinieri RadiomobileNella giornata di ieri a Villa San Giovanni (RC), i Carabinieri hanno deferito in stato di libertà P.S., di anni 55 da Villa S. G., per i reati di lesione personali, minacce e furto. Prevenuto, per futili motivi, ha aggredito e minacciato un operaio specializzato che, nella funzione di incaricato di pubblico servizio per conto del Comune di Villa San Giovanni, stava effettuando la sostituzione del contatore dell’acqua presso l’abitazione del prefato. La vittima, visitata presso il pronto soccorso reggino, veniva giudicato guaribile in gg. 2. Le successive verifiche poste in essere dai militari operanti portavano a riscontrare altresì che il vecchio contatore dell’acqua dell’abitazione del P.S. era stato installato in senso inverso e privo di piombatura, consentendo pertanto un indebito prelievo d’acqua dalla condotta comunale.