Villa San Giovanni: domani 1000 evacuati per la rimozione dell’ordigno bellico

Molte le famiglie evacuate domani per la rimozione dell’ordigno bellico

ordigno-bellicoDomani saranno evacuate circa 1000 persone nel comune di Villa San Giovanni, per il disinnesco e la rimozione di un ordigno bellico trovato qualche mese fa. Anche la circolazione ferroviaria tra Reggio e Villa San Giovanni, sarà interrotta e ci sarà un servizio di autobus mentre sull’autostrada Salerno-Reggio Calabria il traffico verrà deviato su percorsi alternativi. A coordinare le operazioni di disinnesco ci sarà il personale dell’11/mo Reggimento Genio Guastatori di Foggia che provvederà a rendere inoffensivo l’ordigno di circa 500 libbre che sarà poi rimosso e fatto brillare lunedì 18 gennaio in una zona isolata di Reggio. A partire dalle ore 5:45 verrà attivato il Centro Coordinamento Soccorsi e il contemporaneo insediamento del Centro Operativo coordinato dalla Prefettura nel Municipio di Villa San Giovanni.. Sarà anche costituito un posto di Comando avanzato dei Vigili del fuoco in prossimità del Centro operativo di Villa, specifici servizi saranno assicurati dalle forze dell’ordine. Il Questore ha disposto attività antisciacallaggio nell’area interessata dall’evacuazione.