Terrorista dell’Isis arrestato in Calabria: chiede dove poter pregare in questura

mehdi (1)Il marocchino arrestato ieri dalla polizia per autoaddestramento a fini terroristici, Hamil Mehdi, ha chiesto un posto disponibile dove poter pregare all’interno della Questura di Cosenza. Secondo gli investigatori, questo è un gesto che denota la sua personalità, Mehdi guardava i video di propaganda dell’Isis dalla sua abitazione di Luzzi, dove risiede la sua famiglia, e collegandosi a internet con uno smartphone.