Scoperta nel reggino una serra adibita a coltivazione di droga, 51enne arrestato [FOTO, NOME e DETTAGLI]

Siderno, l’uomo è stato denunciato anche per furto di energia elettrica atteso che, nel corso della perquisizione, è stato scoperto un allaccio abusivo alla rete elettrica

De Leo 3I Carabinieri della Stazione di Siderno, unitamente ai colleghi del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Locri e della Stazione di Agnana Calabra, hanno tratto in arresto Giuseppe De Leo, 51enne di Siderno, per produzione e detenzione illecita di stupefacenti. I militari operanti, a seguito di una perquisizione domiciliare effettuata presso la sua abitazione di campagna, hanno rinvenuto e sequestrato una rudimentale serra, con fari alogeni e sistema di areazione, abilmente occultata all’interno di un locale adibito ad allevamento animali da cortile. Nella circostanza sono stati sequestrati altresì 2 tritaerba, circa 10 piante di “cannabis indica” di altezza superiore a 1,5 mt, circa 200 semi della medesima sostanza e alcuni grammi di marijuana. L’arrestato, su disposizione dell’A.G., è stato accompagnato presso la propria abitazione e sottoposto agli arresti domiciliari. Lo stesso è stato altresì denunciato per furto di energia elettrica atteso che, nel corso della perquisizione, è stato scoperto un allaccio abusivo alla rete elettrica.