Scoperta casa a luci rosse in Calabria: una denuncia

prostituzioneLe forze dell’ordine di Cosenza hanno denunciato un cittadino cinese per sfruttamento della prostituzione. Durante la perquisizione il cinese è stato trovato in possesso di oltre 12 mila.  Gli investigatori hanno scoperto che nell’appartamento soggiornavano 4 donne che si prostituivano e un uomo di origini cinesi. Nell’abitazione sono state trovate e sequestrate carte di credito, telefoni cellulari, poster murali.