Santa Teresa di Riva, i Dr programmano un vertice chiarificatore

L’evento in agenda la prossima settimana: Picciolo in paese per sgomberare il campo da ogni equivoco

Picciolo Cardinale“Tanta confusione ed un’incontinenza verbale che non giova alla buona politica di cui ci stiamo facendo promotori, a S.Teresa e nella costiera jonica”. Lo afferma il coordinatore provinciale del movimento Dr-Sicilia Futura, Santino Calderone fissando già per la prossima settimana un incontro nel Comune di Santa Teresa con il commissario cittadino del movimento, prof. Pippo Lombardo, i rappresentanti del territorio ed al quale parteciperà anche il presidente regionale di Sicilia Futura, on. Beppe Picciolo.
Sarà l’occasione per definire ulteriormente la linea politica che i Dr-Sicilia Futura porteranno avanti in una fase delicata per la vita amministrativa di S.Teresa e lo faremo forti del contributo di tutti coloro che si riconoscono nel movimento e sotto la guida del professor Pippo Lombardo, sulla cui terzietà e capacità gestionale i vertici di Sicila Futura ripongono totale fiducia. Allo stato attuale - ha concluso Calderone - il neo assessore Lombardo si è correttamente sospeso dal movimento, nessuno è stato cacciato via, non è nel nostro stile e nessuno aveva titolo per farlo, c’è un commissario cittadino che ha il nostro pieno appoggio e sul cui operato concordiamo pienamente“.