Rischia di morire strangolato mentre recita a teatro: attore in gravissime condizioni

teatroRischia di morire strangolato, a causa di un incidente, mentre recita in palcoscenico. E’ gravissimo un attore di 27 anni residente a Varese. Il fatto è accaduto intorno a mezzanotte al cinema teatro Lux di Pisa, in piazza Santa Caterina, durante uno spettacolo che prevedeva una scena di impiccagione. Sull’esatta dinamica dell’incidente sta indagando la polizia. La Procura ha disposto il sequestro del teatro. L’attore è ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Pisa. Sono in corso gli accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica del tragico fatto. Dai primi riscontri, sembra che l’attore stesse provando una scena che prevedeva un’impiccagione. Il giovane attore sarebbe rimasto strangolato dalla fune provocando uno stato di anossia per almeno un paio di minuti. Quando gli attori sul palco si sono accorti cosa stesse succedendo, sono scatti immediati i soccorsi. Il 27enne è stato trasportato al pronto soccorso e da qui subito trasferito nel reparto di rianimazione. Quando è accaduta la tragedia, al teatro era in corso l’evento “Miraggi. Una note al Lux”, che prevedeva spettacoli dalle 22.30 all’alba.