“Rimborsopoli” Calabria, dopo Bilardi e De Gaetano torna in libertà anche Luigi Fedele

luigi fedele san paolo brasileDopo il senatore Giovanni Bilardi e l’ex assessore Nino De Gaetano, anche l’ex assessore della giunta Scopelliti, Luigi Fedele, vede cadere i domiciliari disposti nel giugno scorso per lui, come per gli altri due politici, dal gip Olga Tarzia nell’ambito del procedimento ‘Rimborsopoli’, che aveva svelato anni di gestione considerata “impropria” dei fondi regionali destinati ai gruppi consiliari. Il Tribunale della Liberta’, chiamato dalla Cassazione a riesaminare la misura dei domiciliari disposta a carico dei tre, ha accolto l’istanza dei legali che nel proprio ricorso hanno sottolineato la mancanza di attualita’ delle esigenze cautelari rispetto alle contestazioni.