Regione Calabria, venerdì nella Cittadella faranno tappa le nuove tecnologie agricole che saranno in vetrina alla “Fieragricola” di Verona

germaneto cittadella regione calabriaIl prossimo venerdì otto gennaio, nella sala “oro” della “Cittadella” regionale, a Catanzaro, alle ore dieci, sarà ospitata la quarta tappa del “Road Show” di presentazione di “Fieragricola”, la più importante rassegna del comparto agricolo, che si svolgerà, a Verona, dal tre al sei febbraio prossimi. Le tecnologie d’avanguardia legate all’agricoltura – informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta – saranno al centro dell’evento. La manifestazione di Verona, giunta alla 112° edizione, da oltre un secolo rappresenta il punto di riferimento più importante del panorama agricolo internazionale, e sarà presentata da Luciano Rizzi di “VeronaFiere”, responsabile di tutta la rassegna. Farà gli onori di casa e concluderà i lavori del “Road Show” il Presidente della Regione Mario Oliverio. “La scelta da parte di VeronaFiere di fare tappa in Calabria – ha affermato il Presidente Oliverio – non è affatto casuale, in quanto il comparto agricolo calabrese ha molteplici potenzialità, che intendiamo sfruttare al massimo. Non solo, gli imprenditori agricoli calabresi, hanno dimostrato grande serietà ed impegno, riuscendo a reagire alla generale congiuntura negativa e mostrando grande forza di volontà nel continuare ad investire sul settore primario. Questa manifestazione ha un’importanza notevole, anche perché il settore agroalimentare calabrese è proiettato verso l’ammodernamento e lo sviluppo. L’innovazione tecnologica, la stretta sinergia con la ricerca, la formazione ed il ricambio generazionale, infatti – ha sottolineato Oliverio – saranno le linee guida dell’agricoltura calabrese dei prossimi anni che, anche attraverso le risorse del PSR 2014/2020, punta ad un vero salto di qualità, alla competitività ed alla valorizzazione delle produzioni e delle professionalità locali”. L’offerta espositiva ad ampio raggio, i dibattiti, gli incontri tecnici e scientifici, le esibizioni e le prove dinamiche, fanno di “Fieragricola” un evento ad alto impatto mediatico che anticipa le esigenze del mercato, crea relazioni tra gli espositori, i visitatori e le associazioni di settore e coinvolge attivamente gli operatori. Sempre attenta alle politiche di crescita comuni e alla sostenibilità, “Fieragricola” ha accompagnato, fin dal 1962, l’evoluzione della Politica Agricola Comune, contribuendo ad alimentare il dibattito fra sistema agricolo e mondo delle istituzioni nazionali ed europee, al fine di soddisfare sempre di più le esigenze dei produttori e dei consumatori. “Fieragricola” è una rassegna trasversale che mette in vetrina il meglio della meccanica agricola: dalle macchine e tecnologie agricole, alle attrezzature specializzate per viticoltura e frutticoltura, ai prodotti, le macchine e le attrezzature per la gestione del verde e l’attività forestale, al meglio delle tecnologie per il settore delle energie rinnovabili in agricoltura. Non da ultimo, “Fieragricola” rappresenta anche una grande vetrina internazionale per la zootecnia, ponendo l’accento sulle più innovative tecnologie del comparto.