Reggio, si conclude il programma del periodo natalizio de “le Muse”

Le MuseDomenica 3 e lunedi 4 si conclude la ricca programmazione del sodalizio de “Le Muse” per le festività natalizie nell’ambito della programmazione del 2016. Giuseppe Livoti, – presidente Muse – ricorda che è tradizione dell’associazione “Le Muse” organizzare un evento dedicato al mondo del presepe in una regione del Sud, ed in questa occasione  “Presepiando”,  si svolgerà nella vicina Sicilia. Cinquanta soci Muse, saranno così nella mattinata, alla Chiesa Madre di Mascalucia per un incontro con l’artista Francesco Salanitri, artista di tradizione, che ha avuto incarico di costruire un grande presepe meccanizzato nello storico edificio di culto. L’artigiano  racconterà in una conversazione, il mondo legato alla storia del presepe siciliano tra innovazioni e iconografie. Sempre nel pomeriggio “Le  Muse”, visiteranno le realtà presepistiche della zona delle Aci ed in particolare quelli custoditi a Palazzo Cantarella ed in numerosi edifici di culto tra Aci S. Antonio e Valverde. Dopo la Santa Messa alle ore 18 presso la barocca Chiesa di S. Antonio Abate, si terrà la manifestazione – premiazione per la Prima Rassegna dei Mini Presepi organizzato dal sodalizio Aci S. Antonio Riparte. Il sagrato della chiesa di San Michele sarà la location suggestiva per la consegna dei vari riconoscimenti. Lunedi 4  alle ore 18 invece, la Sala D’Arte Le Muse, di via San Giuseppe 19, ospiterà la scrittrice originaria di Bagnara Calabra, Giusy Versace, per la presentazione di “Maddalena – La Forza del Destino”. Il testo verrà presentato dalla vice presidente Teresa Polimeni, critico letterario, la quale, si soffermerà su gli aspetti inediti e simbolici degli aspetti della giovane autrice, “…donna che racconta la storia di una donna”, personaggio che nel racconto farà delle scelte precise di vita, attraverso eventi e situazioni in cui la vita della protagonista si alterna a quella  dei suoi amici. Valori e scelte trovano così spazio nel testo confermando i sentimenti come – motore – di una vita fatta di scelte ed avvenimenti incalzanti.