Reggio, pronti a ripartire i lavori sullo storico campo di calcio di Ciccarello. Zimbalatti incontra i vertici regionali della Figc

Ciccarello“Lo storico campo di calcio di Ciccarello tra le opere prioritarie da riattivare nell’ambito dei finanziamenti previsti dal Decreto Reggio”. E’ quanto afferma l’Assessore allo Sport del Comune di Reggio Calabria Nino Zimbalatti al termine dell’incontro con i rappresentanti regionali della Federazione Italiana Giuoco Calcio e della Federcalcio Srl. Alla riunione, che si è tenuta questa mattina nella sala Giunta di Palazzo San Giorgio, insieme all’Assessore Zimbalatti e al Consigliere comunale Giovanni Latella, erano presenti il Presidente Regionale della Figc Saverio Mirarchi, il Presidente Provinciale Domenico Arena, il consigliere regionale della Federazione Giovanni Cilione e l’Avvocato Francesco Triminì del servizio legale della Federcalcio. Un incontro che ha sottolineato la necessità di riattivare al più presto i lavori sulla struttura, che risultano fermi ormai da diverso tempo. “Auspichiamo l’imminente sblocco dei fondi destinati alla realizzazione del campo di Ciccarello, contenuti all’interno del Decreto Reggio, consapevoli del fatto che si tratta di una struttura storica per la Città di Reggio Calabria che riteniamo indispensabile rimettere a disposizione delle nostre società che, a margine dei loro sacrifici, hanno necessità di poter svolgere le proprie attività in impianti efficienti e sicuri”, ha commentato il Presidente Mirarchi. “Alzi la mano chi non ha mai allacciato le scarpe da calcio sul campo di Ciccarello - ha affermato l’Assessore Zimbalatti a margine dell’incontro - si tratta di una struttura di enorme valore per la città, non solo dal punto di vista prettamente sportivo, ma anche sotto il profilo sociale. Dopo i problemi riscontrati in passato, soprattutto a causa della gestione dissennata dei fondi del pacchetto Decreto Reggio, le intenzioni dell’Amministrazione sono quelle di procedere velocemente al riavvio dei lavori. Un obiettivo che è possibile raggiungere in virtù della nuova credibilità acquistata dalla città in ambito nazionale, grazie all’opera di sensibilizzazione del Sindaco Falcomatà, che ci ha consentito di riaprire finalmente il rubinetto dei finanziamenti del Decreto Reggio”. “Nei prossimi giorni - ha concluso l’Assessore – invieremo una relazione dettagliata ai vertici della Figc circa i passi che l’Amministrazione intende mettere a segno per il riavvio dei lavori sul campo di Ciccarello. Intanto ci tengo a ringraziare la Federazione per la sensibilità dimostrata e accolgo con favore l’ipotesi, che stiamo verificando, di poter ubicare alcuni uffici della Figc nelle strutture previste nelle adiacenze della struttura sportiva”.