Reggio, novità positive per il pattinaggio a rotelle reggino

pattinaggio a rotelleÈ soddisfatta la FIHP Calabria. Oltre al Comune di Reggio Calabria, il CONI Regionale e la Provincia di Reggio Calabria a fianco del Comitato Regionale Pattinaggio, delle società sportive calabresi, degli atleti e delle loro famiglie. Dopo aver dovuto lasciare la pista di pattinaggio “Pino Labate” di Parco Caserta all’inizio dell’anno, rischiando di compromettere i percorsi sportivi maturati, qualcosa si muove. Il Tavolo Tecnico di martedì scorso, con l’attuazione di quanto deciso, ha ridato speranze al mondo del pattinaggio a rotelle. Già la prossima settimana sarà a disposizione la pista di Viale Messina e lunedì 25 gennaio è in programma la prova tecnica per la struttura di Pentimele “Copri Scopri” e si spera che, in base ai lavori da fare, sia agibile e messa a disposizione della Federazione nel breve tempo possibile. Abbiamo ottenuto per il PalaCalafiore un prezzo orario agevolato, rispetto a quelli di mercato, grazie all’intercessione dell’Amministrazione comunale con i rappresentanti dell’ATI Viola che si sono subito dimostrati sensibili e collaborativi. La tariffa oraria proposta comprenderà solo le spese vive dei costi di gestione. Anche l’Amministrazione provinciale, attraverso il suo Presidente Giuseppe Raffa che ringraziamo pubblicamente, ha garantito la massima sinergia con la Federazione Pattinaggio e con il Coni Regionale, accettando la richiesta formulata di coprire i costi per la realizzazione della pavimentazione. Buone notizie anche da parte dell’ATI/Roma Nuoto/Bocce Verdi che pare abbia già presentato il cronoprogramma dei lavori, con la certezza che, come richiesto dal dirigente di settore, sia stata data la priorità per la messa a norma della pista “Pino Labate”. La Federazione ringrazia i tecnici ed i funzionari dell’Ufficio Sport che si sono immediatamente attivati per accellerare l’iter burocratico di assegnazione delle due strutture sportive e quanti, in questi giorni, si sono mobilitati a tutela di questa meravigliosa disciplina, vanto della nostra città e di tutto il territorio calabrese.