Reggio: dal 22 al 24 gennaio raduno velico classe “Optimist” al Circolo Nautico

I giovani velisti della classe Optimist in azioneMigliorare la conoscenza e la padronanza dell’imbarcazione partendo da cognizioni teoriche fino ad arrivare ad esercitazioni pratiche a terra e in mare. Con quest’intento l’associazione velica “Pasquale Chilà” e il Circolo Nautico presieduto dall’arch. Michele Polimeni organizzano da domani e fino a domenica un interessante raduno riservato alla classe “Optimist”, che si terrà nelle acque antistanti il Circolo Nautico a Reggio Calabria. Un vero e proprio stage per promettenti “baby” velisti di età compresa fra gli 8 e i 14 anni. Il tutto con la supervisione del tecnico Massimo Giorgianni e degli istruttori federali Paola Chilà e Francesco Linares.

La tre giorni sarà articolata in parti teoriche e pratiche: dalla preparazione delle barche all’organizzazione dell’allenamento, dalla spiegazione delle attività in mare alle uscite in acqua, dagli esercizi collettivi alle regate vere e proprie. In palinsesto anche la conoscenza dell’imbarcazione, le tecniche di conduzione della barca, la regolazione delle vele, tattiche e strategie varie. Le attività verranno svolte per gruppi omogenei e ogni esercizio sarà modulato in base alle conoscenze e alle capacità degli appartenenti al gruppo. I piccoli velisti si cimenteranno anche in esercizi specifici con l’ausilio di strumenti didattici audiovisivi e test di verifica.

“Con il raduno al via domani – ha detto Paola Chilà, presidentessa dell’associazione velica organizzatrice dell’evento – iniziano le attività del nuovo anno che, come da tradizione, porteremo avanti in simbiosi con il Circolo Nautico. Questo è solo il primo di tanti appuntamenti ai quali prenderanno parte i nostri giovani velisti. A seguire ci saranno un raduno per la classe “Laser” a Crotone dal 29 al 31 gennaio e, sempre nella cittadina pitagorica, la “Carnival Race” dal 6 al 9 febbraio”.