Reggio, dal 21 al 27 gennaio una retrospettiva dell’opera pittorica dell’artista reggino Tommaso Minniti

mintom 5 (1)Promossa dall’Assessorato alla Cultura e alla Difesa della Legalità della Provincia di Reggio Calabria e dall’Associazione Culturale Anassilaos, Sezione Anniversari ed Eventi, si terrà dal 21 al 27 gennaio prossimi presso la Sala Espositiva dell’Amministrazione Provinciale una retrospettiva dell’opera pittorica dell’artista reggino Tommaso Minniti, in arte Mintom, nel 90° Anniversario della nascita (1926-2002), le cui tele sono una testimonianza preziosa delle vicende artistiche della città di Reggio Calabria negli ultimi quaranta anni del 20° secolo. Nato nel 1926 nella città della Fata Morgana, dove ha vissuto fino alla morte Mintom è stato pittore, grafico e poeta, nonché docente di Educazione Artistica e Materie Pittoriche. Da giovane ha frequentato il Liceo Scientifico senza riuscire a completare gli studi poiché, per il sopraggiungere della guerra, dovette rifugiarsi, in Liguria. Si iscrisse presso l’istituto per geometri, ma ben presto abbandonò la scuola per lavorare nei cantieri navali di Pietra Ligure come disegnatore. Dopo una serie di viaggi in Svizzera, Milano, Roma (dove, peraltro, conobbe Federico Fellini), fece rientro a Reggio Calabria completando gli studi presso l’Istituto d’Arte Frangipane. Diplomatosi, frequentò l’Accademia di Belle Arti raggiungendo brillantemente il diploma in Pittura. Chi avrà l’occasione di visitare la mostra potrà cogliere la validità di un’opera che mantiene inalterata una sottile fascinazione nonostante il trascorrere del tempo. L’artista si presenta infatti allo spettatore nella ricchezza della sua tavolozza variata per temi e tecniche a dimostrare la sua inesauribile voglia di ricerca, il suo desiderio di battere sempre nuove strade e di non essere mai eguale a se stesso. La mostra sarà inaugurata giovedì 21 gennaio alle ore 17,00 presso la Provincia con Saluti del Dott. Eduardo Lamberti Castronuovo, Assessore Provinciale alla Cultura e alla Difesa della Legalità e del Dott. Stefano Iorfida, Presidente Associazione Culturale Anassilaos. Sono previsti gli interventi della Prof.ssa Elvira Leuzzi Calveri, Studiosa e Storica dell’Arte e della Prof.ssa Francesca Neri, Studiosa di Letteratura, che in più occasioni ha trattato dell’opera poetica dell’artista. Parteciperà la Prof.ssa Mimma Licastro, consorte e nume tutelare del pittore, impegnata a far conoscere e apprezzare l’opera del marito.