Prezzi carburanti: scende con forza il Gpl

Questa mattina Eni ha tagliato di due centesimi al litro i prezzi consigliati del Gpl. Giù il Gpl anche per Tamoil (-1 cent)

pompa-benzinaIl greggio ha chiuso la giornata di ieri in ribasso. Quanto ai listini dei prezzi consigliati alla pompa, scende con forza il Gpl, sotto la spinta del netto calo delle quotazioni internazionali, mentre si registra qualche limatura sul diesel. Stando alla consueta rilevazione di ‘Staffetta Quotidiana‘, questa mattina Eni ha tagliato di due centesimi al litro i prezzi consigliati del Gpl. Giù il Gpl anche per Tamoil (-1 cent), mentre Esso e TotalErg limano i listini del diesel (-0,5 cent). Ecco le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 12mila impianti: benzina self service a 1,432 euro/litro (invariato, pompe bianche 1,411), diesel a 1,246 euro/litro (invariato, pompe bianche 1,224). Benzina servito a 1,523 euro/litro (+0,1 cent, pompe bianche 1,444), diesel a 1,342 euro/litro (+0,1 cent, pompe bianche 1,260). Gpl a 0,580 euro/litro (invariato, pompe bianche 0,565), metano a 0,985 euro/kg (invariato, pompe bianche 0,979), continua la nota. Queste le quotazioni dei prodotti raffinati in Mediterraneo alla chiusura del 4 gennaio: benzina a 315 euro per mille litri (+11), diesel a 258 euro per mille litri (+1, valori arrotondati).

Fonte MeteoWeb