Omicidio nel reggino, Sergi ucciso per un tragico errore

Platì, Francesco Sergi è stato ucciso con un colpo alla testa. Secondo i carabinieri che stanno indagando sull’accaduto c’è un incidente all’origine della morte del 36enne

Carabinieri

Sarebbe stato un fatale incidente e non un agguato, la causa della morte di Francesco Sergi, 36 enne di Platì, deceduto dopo un colpo di pistola alla testa. E’ quanto emergerebbe dalle indagini  condotte dai carabinieri. Sergi si trovava insieme ad altre persone, tutte identificate, in un fondo agricolo, che stavano “giocando” con un’arma da fuoco dalla quale è partito il colpo fatale.