Old Star Game, la soddisfazione di Ale Nava per la riuscita dell’evento

1Ale Nava, Presidente dell’associazione culturale “Uniti per un Sorriso” organizzatrice dell’evento Old Star Game tenutosi nei giorni scorsi al PalaCalafiore di Reggio Calabria, esprime soddisfazione per la riuscita della manifestazione che ha registrato la presenza di oltre 2500 spettatori. 

“E’ stata una grande impresa proporre un format così impegnativo sul nostro territorio alla prima edizione, era una scommessa che solo in pochi credevano fosse vincente. L’evento ha raggiunto la mission che ci eravamo prefissati, fare solidarietà. In settimana, infatti,  sarò a Roma a consegnare la somma ricavata dalla vendita dei biglietti alla Fondazione Operation Smile ed ovviamente renderò pubblico l’importo. L’Old Star Game non si chiude qui; le maglie di gara saranno messe a breve all’asta. Ed anche in questo caso il ricavato sarà offerto in beneficenza”. “L’emozione di rivedere tutti i protagonisti in un unica sera – continua Nava – ha evidenziato il senso d’appartenenza e l’orgoglio di un’intera città. Ho fortemente voluto che questo evento si concretizzasse, l’organizzazione da me diretta è il frutto di un sogno partito 6 anni fa ma che appartiene a tutta la comunità reggina ed alla fede “Viola” così come le maglie rappresentative collocate sopra il tabellone dedicate a tutti i tifosi ed addetti ai lavori che hanno contribuito a questa fantastica storia dal 1966 ad oggi. La presenza del Giudice Viola, dell’ingegnere Scambia e di Ninni Mauro, riconosce l’importanza del percorso sportivo dei primi 50 anni di storia della Viola con l’augurio di un futuro ricco di successi neroarancio. Ringrazio tutti i presenti della serata, le istituzioni locali che hanno patrocinato l’iniziativa, dal Consiglio regionale della Calabria, al Comune ed alla Provincia di Reggio, la Nazionale Italiana Basket Master, le scuole di basket della città, la mia famiglia, Giovanna Mandalari, coach Zorzi, lo staff e tutte le glorie neroarancio, il Capitano Santoro, che ha sposato l’iniziativa trasmettendo ai suoi ex compagni l’entusiasmo di ritrovarsi tutti ancora una volta per il bene della storia della Viola. Ed ancora il vice-presidente della Viola Basket Raffaele Monastero, l’addetto stampa della manifestazione Massimo Calabrò (già capo ufficio stampa della Viola dal 2002 al 2007) e i responsabili della logistica Favano e Murano, la segretaria Viviana Gatto, il consulente Rosario Magro, il super tifoso Maurizio Palmisani e i fantastici ragazzi della Curva Massimo Rappoccio. Ringrazio infine – conclude Ale Nava – Santo Frascati, Progetto 5, Radio Touring, Reggioacanestro.it, la redazione di Reggio Tv, Vincenzo Evoli ed i media locali e nazionali per il grande spazio dato a questo memorabile evento”.