Nuova A3 Salerno-Reggio: “completa entro pochi mesi, poi una bella sorpresa”

nuova Autostrada A3 Salerno Reggio Ciucci Oliverio Morosini foto simone pizzi (62)“I lavori di realizzazione dei circa 450 km dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria dovrebbero terminare con largo anticipo rispetto al previsto. Il tempo previsto era metà del 2018 invece probabilmente si concluderanno entro il 2016 ”e non escludo, ma non posso anticipare nulla, una buona notizia“. Queste le parole dette all’AGI dal presidente e amministratore delegato dell’Anas, Gianni Vittorio Armani. ”Ad oggi l’unico cantiere attivo per l’ampliamento a quattro corsie e’ tra Latino Borgo e Campotenese, proprio al confine tra Calabria e Basilicata, dove stiamo lavorando sul viadotto Italia (e’ un cantiere di circa 20 km)”. “L’opera – ha proseguito Armanie’ totalmente finanziata e in corso di realizzazione. Il 25 luglio scorso Anas ha riaperto al traffico, a doppio senso di circolazione, la carreggiata nord del Viadotto Italia e cio’ ha permesso di agevolare l’intensa mobilita’ dei flussi di traffico dell’esodo e controesodo estivo. L’obiettivo che ci ha posto il governo e’ di completare quest’ultimo cantiere entro il 2016, rendendo la nuova autostrada completamente fruibile. Ma non escludo che prima possa arrivare qualche buona notizia“. Poi, ha aggiunto il presidente dell’Anas, “proseguiranno le attivita’ di manutenzione straordinaria, come per qualsiasi altra infrastruttura autostradale a pedaggio o non”.Riguardo al tratto a sud di Cosenza, secondo Armani “si potra’ realizzare molto piu’ velocemente con una manutenzione straordinaria realizzando poi piccole varianti che non interferiranno con il traffico”. “E’ fondamentale recuperare anche un gap organizzativo e di presenza su strada per il pronto intervento in caso di emergenza. Questo vale per tutte le infrastrutture Anas che possono avere criticita’ di mobilita’, compresa ovviamente la Salerno-Reggio Calabria, come ha dimostrato il caso dei giorni scorsi“.