‘Ndrangheta, maxi operazione “Big Bang”: nessuna denuncia da parte delle vittime

arresti-manetteNessuna delle vittime degli ‘ndranghetisti individuate nel corso dell’inchiesta della procura di Torino chiamata ‘Big Bang’, sfociata la notte scorsa in venti arresti e 41 perquisizioni, ha denunciato volontariamente le intimidazioni. E’ quanto comunicano gli ambienti giudiziari subalpini. L’indagine ha ricostruito casi di estorsione a imprenditori, vittime di usura, persone indebitate per avere frequentato case da gioco gestite dalle cosche. Le vittime sono una ventina. A una di loro e’ stata inviata una testa mozzata di maiale con un avvertimento: “La prossima sara’ la tua”.