Milazzo, la Giunta approva il Piano delle opere pubbliche

L’atto porta sostanziali modifiche soprattutto nella frazione di Fiumarella. Ecco i progetti nel dettaglio

Comune di MilazzoCon la prima delibera del 2016 la giunta municipale ha approvato il piano triennale delle opere pubbliche relative al triennio 2015/2017. Le modifiche più importanti  riguardano la riqualificazione della frazione Fiumarella e l’eliminazione dei progetti di collegamento pedonale meccanizzato. Altri interventi previsti per l’anno 2016 riguardano il completamento dei lavori a Tono e a Tonnarella e la messa in sicurezza della scuola media Garibaldi. Le risorse disponibili per l’anno in corso ammontano a 10.818.158,14 euro,  e concernono progetti già finanziati ed esecutivi; per i due anni successivi è invece prevista una spesa di 116.541.799,36 euro nel 2016 e di 104.164.359,27 euro nel 2017.

Tra gli interventi inseriti nell’elenco annuale il più costoso è il “progetto pilota per riduzione del carico inquinante attraverso misure alla rete stradale dei Comuni ricadenti nell’area ad elevato rischio industriale ed alla valenza ambientale strategica“, finanziato per 5.910.000,00 euro. L’Amministrazione comunale precisa però che il progetto interessa il territorio di più Comuni, ed è stato finanziato coi fondi del Piano Integrato di Sviluppo Territoriale (PIST).

Gli altri progetti esecutivi nell’elenco annuale riguardano gli interventi alla viabilità e la costruzione delle 3 rotatorie in via dei Mille, a Vaccarella e nelle piazze Roma e S. Papino, costate in totale di 682.560,00 euro; spazio anche alla manutenzione dell’area retrostante il campo sportivo “Grotta Polifemo”, che dovrebbe partire a marzo 2016 e costerà 124.399,89 euro, e ai lavori di completamento del Palazzetto dello Sport, per un importo di 653.648,00 euro.