Milazzo, bebè morto in sala parto: due medici rinviati a giudizio

I fatti risalgono al 2013: nel mirino dell’accusa il mancato cesareo

ospedale fogliani milazzo 2Bruno Magliarditi e Alba Maria Stefania Vincelli, primario e ginecologa del Fogliani di Milazzo, sono stati rinviati a giudizio per il decesso, nell’aprile del 2013, di un infante in sala parto. Il bimbo, secondo quanto registrato nel fascicolo della Procura, sarebbe morto a causa di un mancato taglio cesareo, necessario e non praticato.