Meteo Reggio e Messina, lo Stretto si prepara a trasformarsi in un fiordo: nel weekend arrivano gelo e neve

neve reggio2Dopo il caldo dei giorni scorsi, le temperature sono in netto calo in queste ore nello Stretto di Messina sferzato da venti tesi di maestrale che provocano qualche pioggia. Nella giornata di mercoledì 13 le temperature diminuiranno ulteriormente e si ripeteranno rovesci sparsi, localmente intensi. Tra giovedì 14 e venerdì 15 tornerà il bel tempo con temperature nuovamente in aumento, fino a +20°C nella mattinata di venerdì, ma venerdì sera inizierà il brusco peggioramento freddo che nel weekend darà vita alla prima vera irruzione fredda della stagione invernale.

Proprio venerdì sera inizierà a piovere con insistenza. Una pioggia che diventerà tempesta tra sabato e domenica, con forti venti prima di maestrale poi di tramontana, temperature in picchiata, violenti temporali e piogge abbondanti e intense. Le temperature crolleranno in poche ore, sabato si verificheranno anche violenti temporali con grossi chicchi di grandine. L’arrivo del freddo porterà anche la neve, fino a bassa quota: sabato scenderà nel pomeriggio/sera fino ai 600-700 metri di altitudine, ma domenica crollerà fino ai 300 metri. Non si ripeterà l’evento eccezionale del 31 dicembre 2014, ma lo Stretto si trasformerà in un fiordo scandinavo imbiancato sin dalle basse colline e in città, sia a Reggio che a Messina, si potranno verificare delle grandinate o, nei momenti più freddi (specie domenica sera), rovesci di nevischio o neve tonda.

Il tempo resterà brutto e freddo anche nei primi giorni della prossima settimana.