Messina, verso l’accorpamento con Gioia Tauro: la riforma delle Authority passa in Consiglio dei Ministri

Il progetto Delrio punta a ridurre il numero delle Autorità Portuali, rendendo tali realtà più snelle e maggiormente funzionali agli obiettivi prefissati

porto messinaLa riforma delle Autorità Portuali sta per diventare realtà: il Consiglio dei Ministri ha infatti deliberato i progetti presentati da Graziano Delrio, quegli stessi progetti che prevedono l’accorpamento dello scalo messinese con quello di Gioia Tauro. L’obiettivo del Ministro è una sostanziale riduzione delle Authority esistenti, potenziate nelle competenze ma rese più snelle dall’azione dell’Esecutivo. Esse, infatti, passeranno dalle attuali 24 a 15, con consigli di amministrazione composti da 5 membri ciascuna.