Messina, Silvestri ottiene la presidenza della Scuola Superiore della Magistratura

Per l’ex magnifico rettore l’ennesimo successo: l’incarico è un tributo alla carriera

Gaetano-SilvestriMercoledì 13 gennaio, alle ore 12, presso la sede di Villa Castel Pulci in Scandicci (Fi), si è insediato il nuovo Comitato direttivo della Scuola Superiore della Magistratura che nella sua prima seduta ha eletto all’unanimità Presidente il prof. Gaetano Silvestri. Istituita dalla riforma Castelli nel 2006, la SSM è l’ente italiano con competenza esclusiva in materia di formazione e di aggiornamento professionale degli appartenenti all’ordine giudiziario in Italia.

Gaetano Silvestri, Presidente Emerito della Corte Costituzionale e già Rettore dell’Università di Messina, è inoltre oggi Docente Emerito e tiene un insegnamento a titolo gratuito di Dottrina dello Stato presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Ateneo peloritano.

Con questo incarico, il costituzionalista messinese succede a Valerio Onida, primo Presidente dell’SSM dalla sua istituzione ed anch’egli Emerito della Corte Costituzionale.

L’incarico costituisce un tributo alla carriera per una delle più importanti personalità che hanno segnato l’ultimo quarantennio nel campo del diritto. Il Rettore, prof. Pietro Navarra, a nome dell’Università di Messina esprime le congratulazioni e i più sinceri auguri di buon lavoro al prof. Silvestri per la nuova prestigiosa nomina.