Messina, si spaccia per Trentalance e ricatta Justine Mattera: pronta la richiesta di rinvio a giudizio

Il 25enne dello Stretto accusato di aver ricattato la showgirl: altri vip coinvolti nel procedimento come parti lese

Bianchi/Lo Debole -  LaPresse

Bianchi/Lo Debole -
LaPresse

Si era creato una falsa identità su internet, interpretando l’attore porno Franco Trentalance, e con essa aveva intrattenuto conversazioni presumibilmente ardite con Justine Mattera, costringendo la showgirl a proseguire le comunicazioni pena la pubblicazione delle stesse sul web. Con questi capi di accusa verrà richiesto il rinvio a giudizio per un giovane messinese di 25 anni. Altri vip sarebbero coinvolti nel procedimento come parti lese.