Messina, si lancia sotto il treno: suicidio a Gioiosa Marea

Non sono ancora chiare le ragioni che avrebbero spinto l’uomo del messinese all’insano gesto

binariHa deciso di farla finita nel modo più violento: un uomo originario di San Giorgio di 73 anni, si è buttato stamane sotto il treno regionale veloce 3834 che procedeva da Palermo in direzione Messina. Sul posto è arrivata immediatamente la Polfer di Barcellona. Resta ancora coperta dal riserbo l’identità del soggetto e le ragioni che lo avrebbero spinto a compiere il suicidio. Frattanto si sono registrati pesanti ritardi alla circolazione ferroviaria: Rfi, in tal senso, ha riprogrammato l’offerta commerciale ed istituito un servizio sostitutivo con autobus.