Messina, Schipani dà l’addio a Confindustria: gli subentra D’Andrea

Il presidente lascia l’incarico sulla scorta delle polemiche interne, ma si difende: altro che assenza di vision, il problema sta nella cabina di regia politica

alfredo schipani confindustria messinaIl presidente di Confindustria Messina, Alfredo Schipani, ha rassegnato le dimissioni dalla carica. Al vertice dell’organizzazione locale veniva contestata l’assenza di una vision d’insieme e la mancanza di spirito propositivo nella vita cittadina. Le redini dell’organizzazione vengono assunte, per il momento, da Nuccio D’Andrea. Non sono mancati, però, strascichi polemici, se è vero che lo stesso Schipani ha ammesso di aver desistito per via di lotte intestine estenuanti in un contesto in cui la città è frustrata, semmai, dall’assenza di un governo in grado di cambiare il corso degli eventi, incapace di ridar fiato alle prospettive di crescita delle imprese.