Messina, mense scolastiche: la Filcams apre alla Giunta

Il sindacato di via Peculio Frumentario incontra i vertici dell’Amministrazione cittadina: “non consentiremo nuovi stop al servizio”

mense scolasticheQuesta mattina Filcams-Cgil e lavoratori a Palazzo Zanca per protestare contro la sospensione del servizio di refezione scolastica nelle scuole di Messina. Gli esponenti della Filcams hanno incontrato l’assessore alla Pubblica istruzione. Il sindacato aveva denunciato come “il nuovo stop in attesa dell’approvazione del bilancio di previsione 2015 è un’altra dimostrazione di come un servizio così importante per la collettività e che dà occupazione ad oltre cento lavoratori continui ad essere precario” e come la soluzione prospettata nelle ultime ore dall’Amministrazione fosse tardiva e comunque non risolutiva. Oggi l’impegno a dare stabilità al servizio come sempre chiesto dalla Filcams che vigilerà sul percorso annunciato.

“Auspichiamo che il servizio nei prossimi mesi non subisca ulteriori interruzioni e che quanto annunciato nell’incontro di oggi vengfa attuato nei tempi giusti per evitare ulteriori disagi ai lavoratori e all’utenza,” fa presente il segretario generale della Filcams CGIL di Messina Carmelo Garufi. La Filcams-Cgil ha da sempre sostenuto le ragioni dei lavoratori impegnati in questo importante servizio per la collettività messinese. Infatti durante gli ultimi anni di gestione del servizio non sono state poche le iniziative di lotte intraprese dalla CGIL affinché il servizio avesse la sua continuità.