Messina, lite in sala parto: assolti i due medici

Il verdetto sullo spinoso caso, giunto alla ribalta sui media nazionali, non lascia margine ai dubbi: “il fatto non sussiste”

policlinico-messina1Antonio De Vivo poteva tranquillamente restare in sala parto, nel rispetto del regolamento interno del Policlinico universitario. La lite, presumibilmente avvenuta durante l’operazione fra il ginecologo e il prof. Domenico Granese, non si è tradotta in alcunché di penalmente rilevante, pertanto “il fatto non sussiste”: così i giudici della seconda sezione penale del Tribunale di Messina hanno liquidato in primo grado il caso che aveva ottenuto visibilità anche sui media nazionali. Scagionati, dunque, i due medici, costretti a difendersi dall’accusa di abuso d’ufficio.