Messina, l’isola di via dei Mille infiamma gli animi: i commercianti contrari all’area pedonale vanno in Procura

L’Amministrazione è accusata di aver aggirato le disposizioni del Tar. Il provvedimento ha un’efficacia limitata a livello temporale, ma per i “no isola” è comunque una beffa illecita

Isola CairoliDalle parole ai fatti: dopo aver offerto un ramoscello d’ulivo all’Amministrazione, criticando esclusivamente il rapporto stretto che lega gli accorintiani agli esercenti di “Millevetrine”, i commercianti “no-isola” hanno deciso d’imboccare la strada del muro contro muro con la Giunta e hanno presentato una denuncia in Procura contro Palazzo Zanca, reo di aver violato la sospensiva imposta dal Tar, aggirando il provvedimento che smantellava l’area pedonale in via dei Mille. L’Amministrazione, è bene ricordarlo, ha contemplato la chiusura del tratto solo per il periodo natalizio: l’efficacia dei provvedimenti viari terminerà il 6 gennaio prossimo venturo.