Messina, in Appello cambia il verdetto: assolti i vertici dell’Ato 2

La sentenza ribalta il giudizio emesso dalla Corte in primo grado

giustiziaIl fatto non costituisce reato: la Corte d’Appello di Messina, esprimendo un parere diametralmente opposto rispetto a quello sancito dai giudici in primo grado, ha assolto dai capi d’accusa di falso in bilancio e false comunicazioni sociali l’ex presidente del CdA dell’ATO2 Andrea Paratore. Stessa sorte è toccata a Stefano Salmeri e Santi Gangemi, rispettivamente ex vice presidente ed amministratore delegato. Concorde il pm, che ha avvalorato le posizioni della difesa nel corso della requisitoria.